top of page
Cerca

Auto vecchia fa tanta strada? Si, se tenuta come si deve

Gli analisti ci dicono che il parco auto circolante sta invecchiando. Cosa vuol dire? Vuol dire che, soprattutto causa crisi, le famiglie non cambiano più l’auto con la frequenza con la quale lo facevano in passato, ma tendono a tenersi cara la propria vettura il più a lungo possibile. Se fino ad un decennio fa la vita media di un’auto era sugli 8 anni, nel 2020 l’età media del parco auto circolante in Italia era salita a 11,5 anni, e con tendenza a salire ancora, oltre 12 anni nel 2021 e oltre.

Quindi conviene tenersi stretta la propria auto a lungo? Dipende, conviene a due condizioni: che lo si faccia curandone la manutenzione ed affrontandone le riparazioni necessarie in tempo utile per evitare grandi spese, e che l’uso sia personale/familiare e non professionale, perché in questo caso l'auto risulta essere uno strumento di lavoro e quindi rientra nei meccanismi di ammortamento delle spese.

I vantaggi economici di poter far durare più a lungo la propria auto dipendono spesso proprio dalla frequenza e dalla qualità delle manutenzioni ordinarie e straordinarie. La tendenza, quando l’auto invecchia e scade il periodo delle revisioni programmate (i cosiddetti tagliandi), è quella di dimenticarsi di questo aspetto, con il rischio però di andare incontro a guasti improvvisi (che lasciano l’automobilista a piedi) o molto costosi.

Una buona regola quindi è quella di provvedere comunque e sempre, almeno una volta l’anno, ad un check up completo della propria auto, magari quando si fa il cambio gomme, o prima delle vacanze estive. Molte officine (quelle più serie) su richiesta del cliente, si segnano la data del check up e gli interventi fatti, e richiamano il cliente ogni anno per verificare lo stato del salute del mezzo: una spesa annuale contenuta che evita di restare a piedi o di dover affrontare il costo di acquisto di un’auto nuova in un momento in cui, magari, la spesa sarebbe fuori budget.

E poi, lo ricordiamo sempre, un’auto controllata periodicamente è un’auto “sicura” (pensiamo solo a freni, pneumatici, luci, etc.) e sapere che la propria auto, indipendentemente dall’età, è affidabile, è la prima regola per potersi mettere per strada con tranquillità.

0 commenti

Post recenti

Mostra tutti

Comments


bottom of page