Posso comprare un’auto nonostante i decreti dovuti al coronavirus? Risposta: sì.


Molti credono invece che non si possa acquistare un usato a causa della chiusura di gran parte degli uffici ma noi di Inforipara, vi spieghiamo invece che si può.


Sportello telematico dell'automobilista

Gli uffici Pra, gestiti dall’ACI (Automobile club d’Italia) hanno assicurato, anche durante il lockdown la loro piena operatività grazie allo smartworking ed all’attivazione dello sportello telematico dell’automobilista.

Ovvio che, per quanto concerne la voltura, non essendoci la possibilità di svolgerla a distanza era ed è necessario individuare delle agenzie che ricevano il pubblico e possano gestire l’iter burocratico. Operazione difficile. Ma noi ci siamo riusciti e abbiamo svolto una voltura a Torino, in Corso Francia 66.

Ecco il video dell’agenzia alla quale ci siamo rivolti, delegata Aci, ed anche agenzia di assicurazioni. Abbiamo scelto loro perchè sono professionali e sempre aperti! 


5.000 pratiche auto durante il lockdown

Pensate che nessuno durante il lockdown abbia svolto volture e pratiche auto? Sbagliato! I dati nazionali dicono che sono state oltre 5.000 le pratiche evase proprio durante il lockdown e di queste 3.913 sono state veicolate direttamente da numero Aci 800 13 34 34, operativo dal lunedì al venerdì dalle 8 alle 14, festivi esclusi.

Altre 1.171 pratiche sono state gestite invece dall’ACI attraverso la mail dedicata presiodiourpcovid19@aci.it.


Ma quali sono state le pratiche auto più gettonate? Scadenza e rinnovo di patente, foglio rosa e libretto di circolazione gli argomenti per la maggiora insieme con disbrigo di volture e visure PRA.

Attenzione alle volture: non solo burocrazia

Sul piano delle pratiche tutto gestibile come detto. Ma ci sono delle norme di buona condotta da seguire in una compravendita auto, al di là della burocrazia.

Per esempio, nessuna tradizionale stretta di mano tra venditore e compratore: vanno rispettate le norme di distanziamento sociale.


E non solo. E’ responsabilità del venditore pulire al meglio l’auto prima della consegna: il Coronavirus, per un certo lasso di tempo, resta vivo.

Noi per stare tranquilli abbiamo fatto svolgere questi servizi nella sede di via Scapacino 2 di Auto Giannini, che si trova proprio all’angolo con Corso Telesio.



Abbiamo lasciato la nostra auto da vendere, presso la loro sede, la sera prima. Hanno proceduto alla sanificazione e igienizzazione. L’acquirente ha poi ritirato il mezzo direttamente da loro.

Ed abbiamo fatto anche il trattamento all’ozono: nessuna prova che il coronavirus muoia, ma un ambiente pulito al massimo è sempre meglio di uno non pulito a fondo.


Se il compratore vuole fare da sé, è consigliato di guidare il mezzo appena acquisito con mascherina e guanti. Poi, naturalmente far sanificare e igienizzare l'auto, prima dell’uso normale, senza protezioni.

I bolli, le assicurazioni, patenti, e fogli rosa sono tutti bloccati. Ma l’Ipt, che agisce su nuove immatricolazioni e volture, è viva e vegeta, quindi sul piano economico, purtroppo, nessuna agevolazione.

© 2020 by Co. Fa. Service Srl. Inforipara.com è una testata giornalistica registrata al Tribunale di Torino, nr. 4 del 03/02/2020. Editore: Co. Fa. Service Srl, via Ludovico Bellardi 132/B - 10146 - Torino. Direttore Responsabile: Leonardo Repetto. All rights reserved.

  • Facebook Black Round

N° iscrizione ROC: 34128