• vittoriaferla

Caldo e amici a quattro zampe: ecco i pericoli in auto e le leggi in materia

Con l’avvento del caldo anche i nostri amici a quattro zampe sono spesso in pericolo, in particolare se trasportati all’interno di una vettura.



La legge

La legge stabilisce che il trasporto di un animale in auto sia autorizzato solo nel caso in cui vengano rispettate alcune norme. Vediamole insieme!

Nel caso in cui sia salito a bordo più di un animale, essi dovranno essere nel vano posteriore dell’auto con una rete divisoria o all’interno di un trasportino. Tuttavia, nel caso in cui sia presente un solo amico a quattro zampe non sarà necessario che esso sia nel trasportino.


Sosta: MAI lasciare il nostro amico in una vettura sotto al sole

È assolutamente vietato, nell’eventualità di una sosta, allontanarsi e lasciare il nostro animale domestico internamente alla vettura.

Nell’attimo in cui questa norma non venisse rispettata, l’Associazione Animalista stabilisce delle sentenze della Corte di Cassazione, n. 1425/14 e n. 175/2008.

Inoltre, il Codice Penale attraverso l’Articolo 727 definisce, in caso di abbandono, l’arresto con la durata di circa un anno ed una sanzione che si aggira tra i 1.000 ed i 10.000 euro.

Ricordatevi che lasciare un animale all’interno di un autovettura con delle temperature elevate, potrebbe definire la sua morte, e, quindi, un reato penale.


Come comportarsi nel caso in cui vi sia un animale solo all’interno di una vettura?

Nel caso in cui vi capitasse di trovare un animale all’interno di una vettura in stato di sofferenza, sarà necessario chiamare i Carabinieri o la Polizia Locale. Quindi, aspettare il loro intervento.


Raccomandazioni

È molto importante, durante il viaggio, osservare il nostro animale ed assicurarsi che stia bene. Infatti, per via del calore potrebbe sentirsi male. Raccomandazioni:

  • Colpo di calore: noterete un aumento della frequenza cardiaca e respiratoria, subito dopo una perdita di coordinazione e lucidità, ed infine la sua caduta. Sarà, quindi, necessario recarsi dal veterinario al più presto e spostarlo in una zona ombreggiata cercando di diminuire la sua temperatura corporea;

  • Cercate di proteggerli in delle zone ombreggiate e che abbiano sempre la possibilità di bere acqua pulita e fresca;

  • MAI lasciarlo da solo all’interno di una vettura.


Si dovrà anche per i cani arrivare in futuro a rendere obbligatorio un dispositivo di antiabbandono come successo per i bambin